A 82 anni Leonard Cohen è pronto a sfornare un nuovo album, il 14esimo in studio per l’esattezza, che uscirà – se tutto andrà secondo i piani – il prossimo autunno e che si intitola You Want It Darker.
Prodotto da Adam Cohen, figlio di Leonard, il disco è stato definito – da chi ha già avuto modo di ascoltare qualcosa – “un capolavoro”, composto da 9 tracce inedite che mettono in luce il “classico Cohen”, mai deludente del resto.

Tanti dettagli sul nuovo progetto emergono, ad ogni modo, sui social, grazie soprattutto allo stesso Adam, che con molta disponibilità aggiorna costantemente i fan del celebre cantautore.

“Performance vocali tormentate, testi commoventi, melodie classiche. – commenta Adam sui social – Il nuovo album di Leonard Cohen, in uscita questo autunno, è una vera gemma (e io ho avuto il grande privilegio e il piacere di produrlo). La cover dell’album è stata realizzata dall’eccellente Sammy Slabbinck Collage & Illustrations, l’album è stato mixato da Don Miguel, mio amico di lunga data e collaboratore”.

Proprio a proposito della cover, in cui Leonard Cohen appare intento a fumare una sigaretta, c’è chi ha avanzato qualche protesta. Anche in questo caso, però, a chiarire la questione ci pensa Adam, che ha personalmente scattato la fotografia e che ne spiega la genesi su Facebook, in un post pubblicato da Allan Showalter.

“La foto è stata scattata durante una pausa mentre lavoravamo all’album, proprio davanti alla porta d’ingresso, sul pianerottolo esterno. – commenta Adam – Io ogni 15 minuti uscivo per fumarmi una sigaretta e in quell’occasione mio padre mi ha seguito per unirsi a me. È un privilegio avere superato gli 80 anni e potersi permettere di ricominciare a fumare ogni volta che se ne sente l’impulso, ma la verità è che lui fuma molto poco, ogni tanto ne approfitta. Ho scattato una sola foto quel pomeriggio mentre stavo per rientrare in casa, perché dovevo girare qualche video. Lo trovavo particolarmente elegante, energico e inconsapevole dell’obbiettivo. Ho anche un filmato di quel momento. Gli ho mostrato la foto il giorno seguente e sapevo che sarebbe stata una delle poche che avrebbe apprezzato, in qualche modo sospettavo persino che l’avrebbe messa in lizza per la cover dell’album. E così è stato. Non ha mai neanche considerato altre foto. Mio padre ha sicuramente visto in quella immagine l’energia e l’atteggiamento che gli derivava dal fatto di avere in mano una sigaretta. Non è solo una questione meramente estetica; gli piace l’eccesso, l’audacia, il sottinteso antagonismo dell’atto in sé, e ovviamente anche l’umorismo”.

Leonard Cohen, You Want It Darker: tracklist

1. You Want It Darker
2. Treaty
3. On the Level
4. Leaving the Table
5. If I Didn’t Have Your Love
6. Traveling Light
7. Seemed the Better Way
8. Steer Your Way
9. String Reprise/ Treaty