“È la cosa più bella che poteva mai capitare. È il giorno della mia vita che non dimenticherò mai” commenta Flea, il bassista dei Red Hot Chili Peppers, sorridendo assorto in secondo piano nel video che la celebre band ha pubblicato sul proprio canale YouTube (e in parte su Instagram).

In primo piano, protagonista assoluto del filmato, il gorilla Koko strimpella un basso nella sua casa a Woodside, in California. Sì, perché Koko non è un gorilla (o sarebbe meglio dire una gorilla, visto che è una signorina di circa 45 anni) qualsiasi: negli Stati Uniti è diventata infatti celebre dopo aver imparato una versione ‘modificata’ del linguaggio dei segni, attraverso i quali è capace di comunicare senza problemi. Secondo il sito dell’organizzazione non profit The Gorilla Foundation, Koko conosce più di 1000 segni e più di 2000 parole e – a quanto pare – ama la musica. Anzi, la adora.

“Uno dei musicisti preferiti di Koko, Flea dei Red Hot Chili Peppers, è venuto a trovarla. – si legge sul sito della Fondazione – Koko era emozionata per le note suadenti e si è quindi concessa una jamming session con Koko che strimpellava il basso di Flea. Seguiteci per saperne di più su future collaborazioni tra i due”.